Avendo lavorato come psicologo per i disturbi alimentari in ospedale, mi sono imbattuta molto spesso in questo di questo disturbo dispercettivo. Per Dismorfofobia intendiamo una vera e propria dilatazione dell,immagine corporea che noi tuttti percepiamo e il conseguente abbrutimento di essa. Questo processo in genere porta molta preoccupazione a chi soffre del disturbo dismorfofobico. Ci si preoccupa di quale sarà il giudizio degli altri all’esposizione del coro po’ o di quella parte de corpo percepita come inaccettabile. Questo disturbo non colpisce solo chi soffre di disturbi alimentari e più in specifico  di anoressia e bulimia,.

Le cause della dismorfofobia

Esistono diverse condizioneche predispongono alla DM:

  • l’autostima oscillante come nel caso dell’adolescenza in generale.
  • una ferita consolidata sulla propria autostima, come le vittime di bullismo  o di malattie degenerative come la sclerosi multipla o di malattie invalidanti come il tumore.

Quali sintomi comporta la dismorfofobia:

questo didisturbo mette in atto una serie di comportamenti disadattivi che presentano differenti gravità:

  1. spendere molto tempo nel check allo specchio della zona del corpo bersagliata dalla dismorfofobia
  2. Intraprendere comportamenti pericolosi mirati alla modifica corporea, fra cui:

Diete sconsiderate

pratiche sportive estreme

uso di filler domestici non autorizzati

chirurgia estetica presso professionisti compiacenti.

________________________________________________

 

Anoressia

Bulimia

Binge Eating

 

https://it.wikipedia.org/wiki/Dismorfofobia